Impianto di Riccardo

Integrazione completa

DSCF0530

Spett.le redazione di HT Digital Video,
mi chiamo Riccardo e con piacere rispondo alla vostra iniziativa lanciata lo scorso numero. Leggo e seguo AUDIOreview fin dalla sua nascita: ho sempre apprezzato negli anni la vostra rivista, bellissimo il nuovo format, moderno e soprattutto ricchissimo come non mai…
La mia passione iniziò nel lontano 1979 con il primo impianto, regalo di papà, marcato Pioneer; ancora oggi il bellissimo SA-706 è perfettamente funzionante nell’impianto della casa in montagna.
CAM01212Lo scorso anno, dopo vari anni ed alcuni impianti di cui conservo buona parte dei componenti, con un trasloco in vista, ho deciso che era giunto il momento (!) e così ho dato vita al “progetto” per un nuovo sistema Hi-Fi & Home Cinema da installare nel soggiorno. L’idea era quella di realizzare un impianto adatto al classico ascolto di musica “audiophile” in formato 2 canali, ma anche in multicanale, capace di gestire formati sia solidi che liquidi, ovviamente anche in alta definizione. Inoltre un videoproiettore era d’obbligo per vivere l’emozione dell’Home Cinema e dei concerti; ultimo “dettaglio”, l’impianto completo non doveva costare un occhio della testa e doveva essere tollerato dalla dolce metà e dal figlio…
La scelta finale è stata quella di un classicissimo im-pianto Hi-Fi che viene “completato” in ottica Home Cinema/Multicanale.
Il sistema “base” è così costituito: lettore Oppo BDP 105-D, ampli integrato Audio Research VSI 60, diffusori Martin Logan Electromotion ESL. Questa prima parte è perfettamente autonoma nell’ascolto in 2 canali; le uscite RCA analogiche dell’Oppo sono collegate all’ingresso CD dell’integrato Audio Research. Veramente riuscita a mio avviso è risultata l’accoppiata elettrostatiche-valvolare e dall’eccellente rapporto qualità/prezzo.
DSCF0503Gli altri componenti sono: videoproiettore Epson HT7200, schermo motorizzato Screen Line larghezza 220 cm microforato (il centrale è installato posteriormente al centro dello schermo) per una diagonale di visione di circa 100”, ampli HT Yamaha RXA830, centrale Martin Logan Motion 6, subwoofer Martin Logan Dynamo 700, canali Rear e Fronthigh (il sistema è un 7.1) Indiana Line Nota 240, infine una smart TV Samsung 40” e decoder My SkyHD. Come accessori ci sono un filtro-distributore di rete Ф-Audio, cavi audio Kimber-Cable e video HDMI Ricable. Nell’ascolto in multicanale le uscite analogiche Front PreOut dell’ampli HT Yamaha sono invece collegate all’ingresso Video dell’integrato Audio Research, mentre tutte le sorgenti sono collegate all’ampli HT Yamaha tramite i cavi HDMI; in questo caso le decodifiche audio e video avvengono nell’ampli HT Yamaha.
Come è possibile vedere dalle foto, l’installazione non è molto invasiva, i componenti sono solo quelli essenziali, ed è stata facilitata dai lavori di ristrutturazione, che mi hanno permesso di occultare buona parte dei cavi e di predisporre una LAN cablata.
I vari dispositivi (lettore Oppo, decoder MySkyHD, ampli HT Yamaha, smart TV, PC) sono collegati alla rete domestica, che comprende anche un NAS, dove sono i CD “rippati” in formato Flac tramite ExactAudioCopy, i file HD e gli altri contenuti.
Dal divano posso comandare l’impianto con il tablet mediante le comodissime app Oppo, Yamaha e l’ottimo player Dlna della BubbleSoft. Le possibilità offerte sono svariate ed è un piacere “giocare” con tale parte più tecnologica del sistema.
La resa dell’insieme è veramente soddisfacente; nonostante il mobile posto tra i diffusori e la distanza dalla parete posteriore contenuta, nel semplice funzionamento in “2 canali” con lettore-ampli-diffusori si ha una bella scena, con una buona profondità e la musica che riempie tutta la parete di fondo; la gamma media è veramente il pezzo forte, le voci sono bellissime, dettagliatissime, calde e corpose, la gamma alta è dolcissima e trasparente, i bassi potenti ma frenati, i diffusori sembrano scomparire, i cantanti sono veramente lì davanti…
DSCF0495

DSCF0494

Ho potuto apprezzare l’ascolto della musica (concerti) in multicanale, la qualità dei Blu-ray Audio HD è eccezionale, le Sinfonie di Rossini della Naxos in DTS Master Audio sono qualcosa di stupefacente, si viene letteralmente trasportati all’interno di un auditorium, del tutto assente qualsiasi fatica di ascolto da multicanale, la pulizia e la dinamica sono da brivido, intatta la bellezza della gamma media proveniente dai canali frontali.
Infine, nell’impiego Home Cinema, durante la visione e l’ascolto sia dei concerti che dei film si ha veramente l’impressione di essere immersi nell’evento; quando guardo ad esempio il Blu-ray del concerto dei Muse, loro sono lì sul palco, l’audio è fenomenale.
Devo quindi ringraziare anche voi, insieme ai tanti anni di frequentazione di amici, rassegne e mostre hi-fi, rivenditori e concerti, per il risultato raggiunto.
In buona sostanza sono soddisfatto dei risultati ottenuti, credo di aver raggiunto un ottimo compromesso tra qualità, prezzo, integrazione audio/video, vivibilità ed installazione; miglioramenti in qualche direzione sono sicuramente possibili, ma a prezzi direi stellari… Quindi, bene così!
Riccardo

DSCF0480 DSCF0472

Author: redazione

Share This Post On

Submit a Comment