JBL Endurance Dive

Dei tre modelli della linea Endurance, il Dive è il più completo ed è quello che offre la massima libertà d’impiego grazie al lettore MP3 incorporato.

Nella nutrita sezione di cuffie dedicate all’utilizzo sportivo dell’ampio catalogo JBL, i modelli Endurance occupano una posizione di spicco. Sono pensati infatti per un utilizzo in mobilità “estremo”, dove non ci si deve preoccupare mai di avere indosso le cuffie ma si pretende comunque un ascolto di qualità.

La dotazione comprende adattatori di tre diverse misure, il cavo per la ricarica/connessione al PC e una sacchetta in gomma per il trasporto.

Il primo requisito che si richiede ad un prodotto simile è quello della “stabilità”. La corsa, i salti ed eventuali contraccolpi non devono mai essere causa di perdita di contatto tra orecchio e cuffia; ma la cuffia stessa non deve mai essere a sua volta potenziale fonte di pericolo per l’utilizzatore. Per questo tutti i modelli Endurance sono realizzati con materiali resistenti ma estremamente flessibili. Per garantire la stabile aderenza, sia la forma dell’auricolare che si “avvita” nella cavità uditiva, sia l’archetto che si àncora al padiglione, contribuiscono a mantenere la cuffia in posizione.

Abbiamo parlato di utilizzo estremo e questo non significa solo attività sportiva outdoor, ma anche completa impermeabilità. Con le cuffie Endurance non ci si può solo esporre alla pioggia ma si può tranquillamente nuotare, grazie al livello di protezione IPX7, che garantisce la funzionalità del prodotto in immersione fino ad 1 metro di profondità.

A distinguere il modello Dive dagli altri è la presenza di un lettore MP3, che può attingere alla memoria interna di 1 GB, in grado di contenere circa 200 brani. Disporre del lettore MP3 comporta un duplice vantaggio: il Bluetooth infatti potrebbe perdere la connessione durante le fasi di immersione ed in talune situazioni potrebbe essere preferibile non doversi portare appresso lo smartphone. Il lettore incorporato risolve egregiamente entrambi i problemi.

Una cuffia estrema deve anche essere facile e veloce da utilizzare. La Endurance Dive non deve nemmeno essere accesa: quando si allarga l’archetto per indossarla, la cuffia entra in funzione da sola e sempre in autonomia si spegne quando viene allontanata dall’orecchio. Il controllo delle essenziali funzionalità avviene tramite leggero sfioramento sulla superficie piatta dell’auricolare destro. Facendo scorrere la punta di un dito verso l’alto o verso il basso si regola il volume. Un tocco singolo mette in pausa o riavvia la riproduzione, con due o tre tocchi ravvicinati si esegue il cambio di traccia in avanti o indietro (nel caso dell’MP3 la riproduzione è solo random). Lo stesso meccanismo del singolo tocco permette di rispondere ad una chiamata in arrivo e di chiuderla durante la conversazione. Due tocchi sono invece sufficienti per rifiutarla. Una pressione prolungata seleziona la sorgente, da Bluetooth a MP3.

La superficie esterna dell’auricolare destro è sensibile al tocco e tramite sfioramento permette di controllare le essenziali funzioni della cuffia.

Tutto è davvero semplice ed essenziale, come è giusto che sia quando l’attività principale non è l’ascolto della musica ma l’attività sportiva. La batteria garantisce un’autonomia di 8 ore, ma sono sufficienti 10 minuti di carica per accumulare una riserva sufficiente per un’ora di funzionamento.

All’ascolto la Endurance Dive ha sfoggiato una personalità lucida e cristallina. Indossandola ci si isola solo parzialmente dall’ambiente esterno, che diviene meno presente ma rimane ben percepibile. Nelle condizioni tipiche di utilizzo questo è un gran pregio. La resa è trasparente, vivace e brillante ma senza asprezze. La gamma bassa è presente, anche se non si pone molto in evidenza. Se ne coglie senza sforzo la buona articolazione in ambiente silenzioso, mentre in contesti molto rumorosi tende un po’ ad essere coperta. A questo si può facilmente porre rimedio coi controlli di tono dello smartphone nell’utilizzo in Bluetooth. La Endurance è studiata per chi vuole ascoltare bene la musica facendo sport: tutto è concepito e bilanciato in quest’ottica di utilizzo.

di Mario Mollo


Distributore per l’Italia: JVCKENWOOD ITALIA S.p.A., Via Sirtori 7/9 – 20129 Milano. Tel. 02 20482482. www.jblstore.it
Prezzo: euro 99,00

 

Caratteristiche dichiarate dal costruttore

  • Risposta in frequenza: 20 Hz – 20 kHz
  • Dimensione trasduttori: 10 mm
  • Capacità di memoria: 1 GB. Autonomia: 8 ore
  • Impermeabilità: IPX7

Author: redazione

Share This Post On

Submit a Comment