Gamma OLED Phlips 2018

La gamma OLED TV Philips europea conterà entro la fine dell’anno ben cinque modelli, considerando il 55POS9002 del 2017, tuttora in produzione. Alle serie 973, 873 e 803 annunciate nel gennaio scorso si aggiungerà infatti la 903, la cui esistenza è stata rivelata in anticipo dal sito iF Design Award. Tutti i modelli sono certificati Ultra HD Premium e condividono molte caratteristiche, a partire dal processore P5, che opera a livello di gestione delle sorgenti, nitidezza, colori, contrasto e movimento.

Lo stesso vale per l’illuminazione Ambilight su tre lati e la compatibilità con tre standard HDR: HDR10, HLG e HDR10+, lo standard con metadati dinamici alternativo al Dolby Vision. Naturalmente anche i pannelli sono gli stessi per tutte le serie, caratterizzati da un luminosità di 900 NIT e la copertura al 99% del gamut DCI. La piattaforma smart Android TV include i comandi vocali di Google Assistant e verrà aggiornata alla release 8.0 (Oreo). Vengono forniti di un telecomando principale, dotato di tastiera sul retro, e dello Stick Remote Control, la cui superficie touch può essere utilizzata per funzioni come il cambio dei canali o la navigazione nei menu.

Al vertice c’è il 65OLED973, già visto a IFA2017 con un’altra sigla, caratterizzato dal design Picture-On-Glass, in cui il pannello è integrato in una lastra di vetro. Altra sua esclusiva è la soundbar 6.1 ch da 60W ricoperta in tela acustica Kvadrat, piegabile ad angolo retto per l’installazione a parete. Dietro la sigla 65OLED873 si nasconde invece il taglio più grande del 55POS9002, mentre per il resto i due modelli sono assolutamente identici.

A IFA 2018 è prevista la presentazione della serie 803, disponibile nelle versioni 55OLED803 e 65OLED803. Sarà riconoscibile da un’estetica più essenziale, accentuata dal telaio privo del logo Philips, impresso invece sul piedino sinistro. Il nuovo entry level non rinuncia comunque alla cornice in metallo spazzolato e al sistema audio “triple ring” DTS HD Premium.

Sempre a Berlino verrà svelato il modello 903, disponibile a sua volta nei tagli da 55″ e 65″. Questo televisore replica lo stile della linea 803, tranne per la sottile soundbar integrata nella base. Il diffusore in dotazione potrebbe essere il primo sviluppato da B&W, lo specialista inglese con cui Philips ha stretto da poco un accordo di collaborazione.

TP Vision avrebbe in realtà sviluppato un’ulteriore serie, che tuttavia sembra destinata a rimanere allo stadio di prototipo. Ispirato alla gamma Philips DesignLine del 2013, il TV OLED “Duet” integra un telaio metallico esteso sopra e sotto lo schermo. Ai lati sono presenti dei sottili altoparlanti ad aggancio magnetico, ricoperti in tela e installabili anche a parete, soluzione inaugurata nel 2016 con la serie 8601. Un ulteriore speaker con la funzione di subwoofer può essere sistemato alla base oppure a ridosso del muro se il TV viene installato a parete.

www.philips.it

Author: redazione

Share This Post On

Submit a Comment