TV Loewe OLED 4K

TV Loewe OLED 4K bild 9, bild 5, bild 4

Avviata con il TV OLED bild 7 del 2016, la migrazione tecnologica di Loewe prosegue con tre nuove serie Ultra HD 4K. Assente la compatibilità 3D, come tutti gli OLED 2017, il supporto HDR si estende al Dolby Vision e l’HLG, che si aggiungono al “convenzionale” HDR-10. Le altre caratteristiche restano pressoché invariate, come la luminosità di 750 nits per i modelli da 55″ che aumenta a 800 nits nei tagli più grandi.

L’interfaccia Loewe OS include app per lo streaming 4K in HEVC, connettività LAN/WLAN e Bluetooth, mirroring dai dispositivi mobile e accesso al servizio Tidal. La dotazione viene completata dai doppi tuner DVB-T2/C/S2, il Personal Video Recorder DR+ con HDD da 1 TB e la commutazione canali rapida Instant Zapping.

Sul gradino più alto si pone il bild 9, un modello in serie limitata rivolto ad una clientela ancora più esclusiva del precursore. Ispirato all’architettura Bahaus e all’ Art Déco dei “ruggenti” anni ’20, lo stile è curato da Bodo Sperlein, famoso per il design sofisticato e minimalista. Disponibile nei tagli da 55″ e 65″ (bild 9.55/9.65), può essere abbinato con stand da tavolo, parete o pavimento. I supporti in acciaio sono costruiti e rifiniti a mano nei colori “Amber gold” o “Graphite grey”.

L’audio si affida alla stessa soluzione vista sul bild 7: una soundbar che resta occultata fino all’accensione, quando dei servomotori provvedono a sollevare il pannello. Con una potenza di 120W, lo speaker dispone di sei altoparlanti e decoder 5.1 Dolby Digital/Digital Plus/DTS. Prevista inoltre la modalità Follow Me per lo streaming verso un secondo TV. Il Loewe bild 9 è disponibile con prezzi di 7.990,00 euro per il 9.55 e 9.990,00 euro per la versione da 65″.

I nuovi OLED bild 5.65/bild 5.55 rievocano invece un periodo meno remoto, quello degli anni ’60. La costruzione modulare permette l’installazione a parete, sopra un mobile o con supporto da pavimento. Con pannelli dallo spessore di 5mm, sono disponibili nelle finiture “Silver Oak” e “Piano Black”, che portano a 40 le possibili varianti stilistiche. Per l’audio è presente un sistema reflex da 2×30 W, con l’opzione di aggiungere la soundbar klang 5 da 80W. Il decoder con tecnologia klang link consente di utilizzarla come centrale in un sistema wireless 5.1, trasmettendo i segnali surround agli speaker compatibili. I prezzi dei due modelli sono di 3.990,00 euro e 5.990,00 euro con stand da tavolo inclusi.

Entry level della gamma è infine la serie bild 4, composta unicamente dal modello bild 4.55. Il TV si caratterizza per la lieve inclinazione del pannello all’indietro, minore rispetto al Sony A1. Manca l’hard disk integrato con funzione PVR, ma la registrazione è comunque possibile utilizzando una periferica USB, mentre i decoder DVB-T2/C/S2 sono in questo caso singoli. Il sistema audio integra un decoder 5.1 e una soundbar da 80W. Disponibile nella finitura Piano Black, il Loewe bild 4.55 è stato lanciato con un prezzo di 2990,00 euro.

Author: redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *