TV 4K Hisense ULED 3.0 HDR

Si è avviata nel mese di maggio la commercializzazione dei TV 4K Hisense ULED 3.0. Con la sigla ULED il produttore sintetizza varie tecnologie volte ad incrementare la qualità delle immagini. Tra le più significative compare sicuramente il filtro Quantum Dots per espandere la gamma di colori visualizzabili. Dalla sua applicazione rimane esclusa la serie N6800, che è anche la prima ad essere distribuita.

Completata in alto dai modelli NU9700/NU8700, la gamma si basa interamente su display 4K 8 bit, in grado tuttavia di riprodurre 1,07 miliardi di colori applicando tecnologie di dithering (8 bit+FRC). Le due serie superiori condividono la certificazione Ultra HD Premium e la sigla HDR Supreme, che si traduce in una luminosità di 1000 cd/m2. Più avanti arriverà anche il modello H75NU9700, in cui la massima intensità dichiarata è addirittura di 2.200 cd/m2.

Riservato ai televisori N6800, il logo HDR Plus segnala invece una luminosità di 400 cd/m2, un valore non esattamente ideale per riprodurre al meglio i dettagli dei contenuti HDR sulle alte luci. Gli Hisense ULED 3.0 supportano nativamente l’HDR-10, mentre lo standard HLG di BBC e NHK verrà aggiunto con un apposito firmware. L’efficacia nell’implementare l’algoritmo MEMC (Motion Estimation Motion Compensation) viene indicata da un indice variabile: PCI 2700 (NU9700), PCI 2400 (NU8700) e PCI 2200 (N6800).

Riprogettata per essere completamente personalizzabile e fino al 20% più veloce, la nuova piattaforma VIDAA U si avvale di un processore quad-core. Dispone di connettività Ethernet/Wi-Fi ac dual band con supporto DLNA, browser Internet e web store con oltre 200 applicazioni. Non manca la compatibilità HEVC/VP9 per i contenuti 4K di Amazon, Netflix, YouTube, Amazon e Wuaki.tv (per l’accesso agli ultimi tre servizi è presente un tasto dedicato sul telecomando). Il sistema audio dbx-tv da 2x15W integra un decoder Dolby Digital.

La serie N6800 è composta da 6 modelli, dei quali gli H50N6800, H55N6800, H60N6800 e H65N6800 sono di tipo Edge LED, mentre la retro-illuminazione Full LED Local Dimming è riservata ai TV H70N6800 e H75N6800. Lo spessore delle versioni Edge varia tra 7 e 20 mm, mentre i modelli LED Direct hanno una profondità maggiore. Sono in commercio da maggio i modelli H50N6800 (899,00 euro), H55N6800 (999,00 euro) e H65N6800 (1.599,00 euro).

Disponibili in tagli da 65” e 55”, gli Hisense NU8700 impiegano invece schermi Edge LED Local Dimming con scansione 100 Hz/50 Hz (H65NU8700/H55NU8700). I pannelli sono rifiniti in alluminio spazzolato e hanno uno spessore di soli 8,9mm. La riproduzione dei colori viene ulteriormente migliorata grazie al trattamento dei LED con fosfori rossi (TrueCinema Color). Entrambi arriveranno ad agosto, con prezzi di listino pari a 2.999.00 euro e 1.999,00 euro.

La serie NU9700 adotta pannelli 100 Hz con Backlight Scanning. La retro-illuminazione Full LED Local Dimming è a 128 zone nel 70 ” e a 560 zone nel 75″. Il primo ad arrivare sarà l’H70NU9700, offerto a 3.199,00 euro.

 

 

 

 

 

Author: redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *