SIM2 Nero 4

SIM2 Nero 4, proiettore DLP 4K HDR

SIM2 ha introdotto recentemente il videoproiettore Ultra HD Nero 4, top dell’attuale linea DLP a chip singolo. Si tratta di una macchina indirizzata alla fascia più alta del mercato Home Theater (prezzo di circa 30.000 dollari), dove il costruttore italiano detiene ormai una fama consolidata anche in paesi come USA e Regno Unito. La fascia di appartenenza si intuisce già osservando l’elegante finitura del cabinet, caratterizzata da un cristallo di colore nero che ricopre il frontale e il lato superiore.

Il Nero 4 garantisce una luminosità di ben 5000 lumen, grazie alla lampada da 450W la cui intensità può essere comunque attenuata, mentre la durata arriva a 3000 ore in eco-mode. Trattandosi di un modello monochip, la scelta non poteva che ricadere sulla matrice DMD vobulata da 4,15MP, attualmente il massimo offerto dalla tecnologia DLP in ambito domestico. Il proiettore SIM2 riproduce 1,07 miliardi di sfumature cromatiche, supportando lo standard HDR-10.

Adotta una nuova ottica ad alta definizione (93 linee/mm), studiata per massimizzare gli aspetti di risoluzione, dettaglio e assenza di aberrazioni cromatiche. Le funzioni di zoom e messa a fuoco sono ovviamente motorizzate, così come lo shift ottico, variabile in verticale  (± 75%) e in orizzontale (± 30%). Il Nero 4 può riprodurre formati Ultra-Wide 2,35:1/2,40:1 senza l’uso di lenti anamorfiche, grazie alla combinazione di zoom, fuoco e lens shift programmabili offerte dalla funzione Perfect Fit. È possibile inoltre impostare e memorizzare l’apertura del diaframma (iris) su 12 posizioni.

Il lato connessioni appare estremamente completo, con 3 input HDMI (2×1.4, 1×2.0a), 1 ingresso Display Port 1.2, 1 uscita HDMI 1.4, ingressi analogici VGA D-sub e RGBHV (YPbPr/RGBs). Non mancano porte RJ45/RS-232 e terminali IR per il controllo e l’accensione in remoto, mentre una USB-A consente di aggiornare il firmware.

Infine il software in dotazione Live Colors Calibration 2.0 offre un completo CMS (Color Management System) di livello professionale.

 

Author: redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *