OLED Panasonic EZ950

Subito dopo l’anteprima del TX-65EZ1000 allo scorso CES di Las Vegas, Panasonic ha presentato la nuova serie di TV OLED 4K EZ950. I modelli TX-55EZ950 e TX-65EZ950 si collocano in una fascia di prezzo più contenuta, pur vantando comunque la certificazione THX Display. Dalla gamma superiore ereditano il processore Studio Colour HCX2, il più potente mai impiegato da Panasonic in ambito consumer. Nello sviluppo del nuovo SoC sono stati coinvolti ancora una volta i tecnici degli Hollywood Laboratories, implementando un sistema di correzione cromatica basato su tabelle “look-up” tridimensionali di derivazione professionale.

Anche in questa serie è stata riservata una particolare attenzione al “near black”, ovvero la riproduzione dei primissimi livelli della scala di luminanza, vista la non perfetta linearità alle basse luci riscontrata negli OLED delle precedenti generazioni. Per migliorare questo aspetto i tecnici Panasonic si sono avvalsi del know-how accumulato in tanti anni di sviluppo dei televisori al plasma. Resta invece una prerogativa della serie EZ1000 il pannello “Master HDR OLED”, dotato di trattamento “Absolute Black Filter” per la riduzione dei riflessi ambientali.

I pannelli OLED 2017, la cui origine è ancora una volta LG Display, hanno abbandonato completamente il supporto 3D, offrendo in compenso un incremento medio della luminosità pari al 25%. Questo si traduce in picchi di 950/1000 cd/m2 per i 55EZ950/65EZ950 rispettivamente, raggiunti in porzioni molto ridotte dello schermo. Tale condizione è tuttavia anche quella dove si registra tipicamente la massima intensità luminosa in High Dynamic Range, supportato per gli standard HDR-10 e HLG.

Anche la serie EZ950 è in grado di visualizzare quasi integralmente lo spazio colore DCI (98-99%), integrando la funzione HDR Brightness Enhancer, la quale aumenta la luminosità nelle zone in penombra quando si visualizzano immagini HDR in ambienti con intensa luce ambientale, svelando un maggior numero di dettagli.

Panasonic ha pensato anche ai videogiocatori, implementando una modalità gaming a latenza ridotta anche per i contenuti HDR, il cui valore dovrebbe aggirarsi intorno ai 30ms. La piattaforma smart conferma l’interfaccia Firefox OS, il cui sviluppo è ora curato direttamente da Panasonic, essendo stato abbandonato recentemente da Mozilla. Viene supportata la riproduzione 4K HDR di Amazon, Netflix e YouTube, così come la tecnologia IP>TV per convertire le trasmissioni televisive in un flusso dati utilizzabile con altri dispositivi. In luogo della soundbar firmata Technics impiegata nella serie superiore, gli OLED EZ950 adottano un sistema audio 2 vie/4 altoparlanti in reflex passivo, dalla potenza totale di 40W.

I nuovi OLED Panasonic EZ950 sono attesi in Italia dal prossimo mese di giugno.

 

Author: redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *