Nextbit al MWC 2016

Questa azienda, costituita da vari ingegneri transfughi di Apple, Google, HTC e Motorola, in uno degli eventi collaterali a MWC2016, ha mostrato il Robin un nuovo smartphone che sarà prodotto grazie a un finanziamento tramite Kickstarter.

069_Nextbit_Robin

Nextbit Robin.

Questo dispositivo, dal design piuttosto originale, ha diverse particolarità, tra le quali la gestione dello spazio di memoria. Infatti, oltre ad avere 32 GB di storage interno, l’utilizzatore ha a disposizione 100 GB di spazio su cloud.

Per quanto riguarda l’hardware, nel Robin è stata adottata la CPU Qualcomm Snapdragon 808, ci sono 3 GB di RAM, lo schermo è un LCD IPS da 5.2″, la fotocamera principale ha il sensore da 13 megapixel con dual flash e ripresa video 1080p, la fotocamera anteriore è da 5 megapixel, il telefono gestisce la connettività 4G/LTE Cat 6, Wi-Fi ac, Bluetooth, NFC e integra il lettore di impronte nel tasto di accensione; la batteria è da 2680 mAh e sui lati corti del frontale ci sono due altoparlanti in posizione simmetrica. Il sistema operativo scelto è Android 6.0 Marshmallow.

Dovrebbe costare 299 dollari, per l’Italia bisognerà considerare spedizione, IVA e sdoganamento; disponibilità da aprile.

di Marco Meta

Author: redazione

Share This Post On

Submit a Comment