Bang & Olufsen BeoVision Eclipse

TV OLED UHD Dolby Vision

B&O ha scelto l’IFA di Berlino per la presentare alla stampa specializzata il suo primo televisore OLED. Con uno stile che porta la firma di Torsten Valeur di David Lewis Designers, il Beovision Eclipse è disponibile in formato Ultra HD 4K nei tagli da 55″ e 65″. Durante la conferenza sono emersi nel dettaglio i termini della collaborazione con LG Display, che è andata ben al di là della fornitura dei pannelli. I tecnici coreani hanno infatti curato ogni tipo di elaborazione dei segnali video, dai contenuti SD/HD a quelli 4K/HDR.

Altro evento inedito è l’integrazione della piattaforma smart di proprietà della casa corean webOS 3.5, che compare quindi per la prima volta in un modello privo del logo LG. Vista la natura di prodotto premium del BeoVision Eclipse, non soprende più di tanto la compatibilità HDR Dolby Vision.

Bang & Olufsen si è invece affidata al team interno nello sviluppo del sistema audio SoundCentre. Si tratta infatti di una soundbar esterna che appare più sofisticata anche delle migliori soluzioni vista sulla concorrenza. Lo speaker riproduce i a tre canali frontali LCR, integrando tre medio-bassi da 10cm, una coppia di full-range da 63 mm e un tweeter da 25mm.

A ciascun altoparlante è assegnato il proprio amplificatore, per una potenza totale di 450W (3 x100W + 2×50 + 1 x50W). La griglia in alluminio che ricopre il diffusore può essere sostituita con una in tessuto, disponibile nei colori Black, Natural Purple Heart, Infantry green, Forged Iron grey e Parisian Night Blue.

Il televisore OLED danese integra un modulo surround 7.1 canali in grado di gestirne in uscita fino a 19. La gamma di protocolli wireless supportati include Apple Airplay, Google Chromecast e Bluetooth, con accesso Spotify Connect, Deezer e Tunein (per la Cina è disponibile anche QQ Music).

Il ruolo di surround può essere svolto dagli speaker B&O BeoSound, connessi mediante la tecnologia WiSA, con la quale si possono trasmettere fino a otto canali lossless con risoluzione 24 bit. Esteso in larghezza leggermente oltre la base del pannello, il SoundCentre può naturalmente essere integrato nell’ecosistema multiroom BeoLink.

Il rinnovato telecomando BeoRemote One è dotato di pulsanti per l’accesso diretto a Netflix e Amazon Video. Nella zona inferiore si trovano invece i pulsanti ”MyButtons”, programmabili per impostare macro-sequenze.

Il televisore B&O può essere installato a parete scegliendo staffe fisse o motorizzate, oppure montato su un supporto da pavimento, anch’esso motorizzato.

Il BeoVision Eclipse è disponibile da settembre a prezzi rispettivamente di 9.120,00€ e 12.820,00€ per le versioni da 55″ e 65″.

www.bang-olufsen.com/it

Author: redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *